Regolamento infanzia

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

I genitori dei bambini frequentanti questa scuola sono pregati di attenersi scrupolosamente alle sotto elencate norme di comportamento, stabilite dal Consiglio d’Amministrazione per il buon funzionamento della Scuola stessa. Si precisa che la nostra scuola è ispirata ai principi ed agli orientamenti della Religione Cattolica; pertanto nei programmi che vengono svolti sono previste delle attività collegate a fatti, eventi caratterizzanti la tradizione Cattolica.


ART. 1 – ORARIO DI APERTURA DELLA SCUOLA


La consegna dei bambini alle educatrici può essere effettuata alle ore 07.30 fino alle ore 09.00. L’orario di uscita è alle dalle ore 15.30 alle ore 15.50. E’ prevista un’uscita anticipata dalle ore 13.00 alle ore 13.30. Dalle ore 16.00 scatta il tempo prolungato. L’orario del prolungato è fino alle ore 18.00. Si prega vivamente di attenersi agli orari di cui sopra.


ART. 2 – INSERIMENTI


Gli inserimenti dei bambini avvengono a settembre. Casi eccezionali saranno valutati dal Consiglio d’Amministrazione.


ART. 3 – NORME COMPORTAMENTALI


Per ragioni igienico sanitarie, dettate dal Regolamento Scolastico, i genitori sono pregati di non sostate (tranne il tempo necessario) nel salone della Scuola dell’Infanzia. I bambini dovranno indossare a scuola le pantofole, che al termine della giornata saranno riposte negli armadietti e il grembiulino. Qualora i bambini fossero affetti da malattie virali, si raccomanda di tenerli a casa fino alla completa guarigione, onde evitare il contagio collettivo.


ART. 4 – ASSENZE


Per le assenze sarà decurtato un importo pari a € 1,00 per ogni giorno di assenza eccetto il sabato e la domenica ed eventuali festività. Le assenze saranno conguagliate con la retta di giugno. I giorni di mancata frequenza dovuti alle vacanze di Natale, Pasqua, Carnevale o altro previsto dal calendario scolastico non verranno scontati. Coloro che si assentassero nel mese di giugno per soggiorni climatici avranno diritto allo sconto del pasto giornaliero pari a € 1,00= previa dichiarazione scritta da consegnare alle insegnanti o direttamente in segreteria entro il 31 maggio di ogni anno. Queste assenze saranno decurtate già con la retta di giugno.


ART. 5 – RITIRO DALLA FREQUENZA


Qualora i genitori intendessero ritirare il proprio bambino in via definitiva dalla Scuola dovranno avvisare con un mese di anticipo. In caso di mancato preavviso saranno tenuti al pagamento di una retta aggiuntiva.


ART. 6 – INCONTRI E RIUNIONI


Quando la Scuola organizza incontri didattici e formativi per i genitori, si sollecita la presenza di almeno un genitore.


ART. 7 – COLLOQUI CON PERSONALE INSEGNANTE


Durante l’anno scolastico si organizzeranno colloqui generali con le famiglie. Le insegnanti sono a disposizione dei genitori per ulteriori colloqui personali previo appuntamento.


ART. 8 – SERVIZIO MENSA


I pasti dei bambini vengono preparati giornalmente nella cucina interna della nostra scuola ed i menù sono autorizzati dall’Asl. Il menù sarà consegnato ad ogni famiglia all’inizio dell’anno scolastico. Si invitano cortesemente i genitori a richiedere menù alternativi esclusivamente e solo nei casi di assoluta necessità. Tale richiesta deve essere limitata ad un periodo breve. Quanto sopra si rende necessario per consentire alla scuola di poter educare i bambini anche ad una corretta educazione alimentare. Si precisa comunque che nei casi di particolari allergie a determinati alimenti o di malattie croniche, che richiedono una particolare alimentazione certificata dal medico, è possibile definire, previa autorizzazione del medico dietista ASL competente, apposite tabelle alimentari personalizzate.


ART. 9 – PAGAMENTO DELLA RETTA MENSILE


Entro il giorno dieci di ogni mese troverete nella busta trasparente posta nell’armadietto del vostro bambino una copia della retta dovuta per il mese stesso. Le rette si pagano   entro il venti del mese di competenza.  E’ possibile effettuare il pagamento in contanti presso la Banca BCC d/ Garda filiale Centro Fiera di Montichiari. Le rette sono disponibili per il pagamento presso lo sportello bancario dal giorno dieci al giorno ventotto, la banca si riserva di applicare  all’operazione una commissione bancaria. E’ possibile effettuare tramite bonifico bancario intestandolo a: ASILO INFANTILE S.GIOVANNI BATTISTA IBAN IT 70 A 08676 54781 000 000 900 154 avendo cura di specificare la valuta fissa per il beneficiario entro il giorno 20 e nella causale mettere: “retta mese di……..e il nome del bambino”. Dopo il giorno venti viene applicata la mora di € 5,00=. Qualora la retta rimanesse insoluta verrà addebitata doppia il mese successivo. resta sottointeso che dopo il giorno venti viene applicata la mora di € 5,00=. Qualora la retta rimanesse insoluta verrà addebitata doppia il mese successivo.

Poiché l’importo mensile della retta rimane fisso, potete sottoscrivere con la vostra banca un ordine di addebito continuativo per l’importo mensile della retta più l’eventuale costo del tempo prolungato fisso, a partire dal mese di ottobre al mese di maggio di ogni anno.

I giorni di assenza e le eventuali ore di prolungato occasionale saranno conguagliati con la retta di giugno. La retta di settembre sarà calcolata in base al giorno di inizio delle attività didattiche.


ART. 10 – CRITERI DI DETERMINAZIONE DELLE FASCE DI REDDITO E RETTE DI FREQUENZA


La scuola in base alla convenzione in essere con il Comune di Montichiari si impegna ad applicare le rette in conformità a criteri di anno in anno definiti dall’Amministrazione comunale per le scuole paritarie convenzionate. Di base si applica la fascia massima. Le famiglie richiedenti una riduzione della retta dovranno rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali e Scolastici del Comune di Montichiari entro il 30.06 (dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – giovedì dalle 16.30 alle 18.00) per la compilazione dell’apposito modulo contenente le necessarie autodichiarazioni della situazione reddituale e patrimoniale. Quando il genitore riceve la comunicazione dal Comune attestante il risultato delle dichiarazione I.S.E.E, è invitato a consegnare una copia in segretaria. Le eventuali richieste di esonero totale dal pagamento della retta dovranno essere sottoposte all’assistente sociale del Comune di Montichiari che le valuterà applicando gli stessi criteri previsti per le Scuole Materne Statali.

FASCE            VALORE ISEE                               RETTA SCUOLA MATERNA
1                     DA € 0 A € 5.300,00                     € 59,00
2                     DA € 5.300,01 A 10.600              € 116,00
3                     DA  € 10.601                                € 150,00

PER I BAMBINI NON RESIDENTE NEL COMUNE DI MONTICHIARI SI APPLICHERA’ L’UNICA RETTA PARI A € 205,00 MENSILI. Il servizio di tempo prolungato fisso comporta un costo aggiuntivo mensile  pari a € 50,00=, il tempo prolungato occasionale comporta un costo orario pari a € 3,00= e tutte le ore del tempo prolungato occasionale saranno conguagliate con la retta di giugno. Per le famiglie che hanno almeno due figli che frequentano la nostra Scuola dell’Infanzia, viene applicata una riduzione del 20% solo al figlio maggiore. Lo sconto non verrà applicato al tempo prolungato o ad altri eventuali rimborsi richiesti dalla scuola per attività extra-scolastiche.


ART. 11 – SOGGETTI PORTATORI DI HANDICAP


Eventuali menomazioni fisiche o psichiche non possono di per sé costituire causa di esclusione dei bambini alla Scuola dell’Infanzia. L’inserimento viene deciso dal Consiglio d’Amministrazione su proposta del Servizio Sociale del Comune il quale facilita i rapporti fra i servizi socio-sanitari e riabilitativi che hanno in carico i bambini ed il personale educativo della Scuola dell’Infanzia. Il Consiglio d’Amministrazione decide altresì le modalità di inserimento che possono prevedere:

  • La permanenza limitata alla Scuola Materna nel corso della giornata;
  • Un rapporto educatore bambini maggiormente favorevole;
  • Una precisa collaborazione della famiglia nelle attività della giornata.

Nelle situazioni più gravi è possibile avvalersi del rapporto tecnico operativo di personale specializzato.


ART. 12 – RAPPORTI CONSIGLIO D’AMMINISTRAZIONE/ FAMIGLIA


Un membro del Consiglio d’Amministrazione sarà a disposizione dei genitori  in segreteria il martedì di ogni settimana dalle ore 15.00 alle ore 16.30. E’ gradito fissare un appuntamento con la segretaria.


ART. 13 – ENTRATA POSTICIPATA PER VISITE MEDICHE


Per visite mediche sono ammesse entrate posticipate massimo fino alle ore 11.00 previo avviso con le insegnanti.


ART. 14 – ISCRIZIONI E RICONFERME


La scuola è aperta a tutti i bambini senza alcuna distinzione di razza, cultura, cittadinanza e religione. Le iscrizioni si effettuano all’inizio di ogni anno rispettando le date stabilite annualmente dal Ministero della Pubblica Istruzione. Qualora il numero degli iscritti superasse i posti disponibili sarà redatta una graduatoria. Sarà data la precedenza ai bambini che frequentano il nostro nido, ai redenti a Vighizzolo, Ro, Fascia d’Oro, ai nuovi iscritti con fratelli già presenti. L’iscrizione comporta il pagamento di una quota non rimborsabile di € 25,000 da versare in segreteria al momento della consegna della domanda. Per le riconferme degli anni scolastici successivi i genitori dovranno versare un contributo di € 10,00 a copertura delle spese  di assicurazione dei bambini(RC e Infortuni).


ART. 15 – MALESSERE O INFORTUNIO


In caso di infortunio verificatosi durante la permanenza del bambino nella scuola, la Direzione avvertirà tempestivamente la famiglia e procederà in base alla gravità del caso. Secondo le indicazioni date del servizio medicina di Base, alle insegnanti non è consentito somministrare nessun tipo di medicinale ai bambini comprese medicine omeopatiche, fermenti lattici, ecc. In caso di intolleranze alimentari, allergie, dovranno essere debitamente documentate con certificato medico. Qualora durante la giornata scolastica il bambino accusasse malessere, quali febbre, dissenteria, vomito o altro, la famiglia sarà tempestivamente avvisata dalla scuola.